HOME / BLOG / I COUPON DEI SITI SOCIAL SHOPPING - ISTRUZIONI PER L’USO PER I CENTRI FITNESS
I COUPON DEI SITI SOCIAL SHOPPING - ISTRUZIONI PER L’USO PER I CENTRI FITNESS

Condividi:

 20, 40, 60 o 80 ingressi alla palestra XY con accesso libero a sala fitness e corsi di GAG, Zumba, pilates, riabilitazione e tonificazione a partire da 39 € invece di 330.

Questo è solo uno dei tanti coupon che si trovano su internet per iscriversi in palestra.

Un vero affare, ma per chi?

L’acquisto di gruppo su siti Social Shopping si sta diffondendo sempre di più in Italia, anche nel settore del fitness. Sicuramente l’attuale situazione economica spinge i gestori dei fitness club a cercare visibilità sulla rete per conquistare nuovi clienti e questi ultimi verso le offerte scontate.

Nascono come funghi siti simili ai capostipiti Groupon, Groupalia, ecc.!

Prima di rispondere alla domanda sopra esposta, voglio raccontarvi due recenti esperienze in merito.

Un titolare di un centro fitness, in cui avevo da poco avviato un progetto di formazione, aveva preso accordi con una di queste società per promuovere l'abbonamento annuale da € 600 a € 99. Una collaboratrice del centro, ad insaputa del titolare, mi ha tempestivamente chiamato per avvisarmi del “grave errore gestionale” che, a suo parere, stava commettendo. Sono riuscito a far desistere il titolare dall'intenzione ... ma non del tutto ... ha poi messo il trimestrale a € 49,00!


Risultato?
Solo il 10% di queste persone si è successivamente iscritta
con un ricavo minimo rispetto al disservizio fornito ai clienti già attivi che frequentavano il centro. A causa dei 200 coupon attivati, questi si sono trovati ad aspettare "il semaforo verde" agli attrezzi. Ciò ha causato malcontento non solo da parte loro, ma anche dei nuovi arrivati per l'insufficiente rapporto istruttore/utenti.

Un altro gestore, in occasione dell’inaugurazione di una nuova piscina all’aperto, ha proposto dei coupon da 80 ingressi a €99,00 con uno sconto del 75% sul prezzo di listino.

Risultato?
I clienti che fino al giorno prima avevano acquistato lo stesso pacchetto a prezzo pieno hanno chiesto l’intervento delle Associazioni dei Consumatori per pratica commerciale scorretta, e la maggior parte dei clienti fidelizzati hanno criticato l’operato dichiarando che non avrebbero più rinnovato la loro membership.

E chissà quanti altri casi del genere ci sono che non conosco.

Quindi, chi ha vinto? Solo la società di Social Shopping; il titolare e i clienti vecchi e nuovi hanno perso!
Quindi, titolari e utenti vi dico: ”Difendiamo la qualità!”

Ecco alcune istruzioni per l’uso dei coupon on-line:

1. Calcola bene tutti i costi.
Fai un rapido calcolo: se lo sconto che è richiesto per l’offerta è del 50% e la commissione per le società è intorno al 50%, sei in grado di vendere al 25% del valore?

2. Gestisci bene le tue risorse organizzative. Sei in grado di soddisfare tutte le richieste che hai contribuito a generare? Se attivi tanti coupon (solitamente ti danno un numero minimo molto alto) devi prevedere dei grandi flussi soprattutto all’inizio e alla fine dell’offerta.

3. Scegli bene l’offerta da inserire nel coupon. Poiché loro sono gli esperti dell’e-commerce tenderanno a darti indicazioni precise. Verifica che queste siano in linea con le tue politiche commerciali: un annuale super scontato ci credo che si vende bene, e poi? Provate a chiedere di fare un’offerta sull’abbonamento mensile, probabilmente vi diranno di no. In realtà il prezzo di abbonamenti di media-lunga durata devono rimanere inalterati nel corso dell’anno; mentre, secondo me, il tempo massimo per “un periodo di prova scontato” è un mese.

4. Monitora i nuovi clienti. Non avendo dati relativi alle persone che acquistano il coupon, registra i dati di tutti quando lo attivano, predisponi un questionario sull’esperienza d’acquisto ed una successiva proposta di rinnovo. Considera che almeno l’80% non continuerà a frequentare il tuo club: quindi attirerai dei nuovi clienti poco fedeli che percepiranno un’ampia forbice tra il prezzo del coupon ed il vero prezzo del servizio

5. Preparati per una maggiore assistenza. Nei primi giorni della promozione riceverai un numero molto più alto di telefonate e mail per la richiesta di informazioni. La tempestività di risposta è la prima valutazione dell’acquisto che farà questa tipologia di nuovo cliente.

6. Ricordati i tuoi clienti fidelizzati. Tendenzialmente l’offerta è destinata ai nuovi clienti, e quelli più fedeli cosa penseranno? Non solo vedranno svalutato il servizio da loro acquistato magari a prezzo pieno, ma vivranno una vera e propria invasione se le attivazioni dei coupon non sono contingentate, prevedendone un numero massimo periodico.

7. Fai attenzione al contratto che firmi. Leggi con attenzione la durata, le condizioni dell’offerta contenuta nei coupon e le clausole contrattuali.

Perciò, caro gestore, se vuoi investire con profitto dei soldi, fallo pagando qualcuno che ti elabori un piano di web e social marketing o che faccia una formazione di qualità ai tuoi collaboratori per erogare e far percepire un servizio di qualità!

categoria WELLNESS CONSULTING del 12/06/2013
TAG: social shopping coupon online web marketing social marketing groupon groupalia centri fitness fitness consulting
Condividi:
Elenco commenti
* Nome: * Cognome:
* E-Mail
* Commento
Informativa Privacy
* PrivacyAccetto Non accetto NewsLetterIscrivimi Non iscrivermi
* Codice controllop7p8f * obbligatori
DAL BLOG
EVENTI
WELLFIT SOLUTIONS INSIEME A READYTEC A PERUGIA IL 27 NOVEMBRE
Il 27 novembre si terrà a Perugia un incontro di formazione e confronto dedicato agli imprenditori e operatori del fitness, organizzato da Readytec in collaborazione con Wellfit Solutions: “I 7 PASSI PER GESTIRE CON SUCCESSO IL TUO FITNESS CLUB".
PARTNER
NEWSLETTER
* Nome:
* Cognome:
* E-Mail:
* Controllo: k0s3k  
* Privacy:
Accetto Non accetto
* Obbligatori